Michele Villetti 4et al 28divino

Serata croccante sabato sera, al 28divino Jazz, con il quartetto di Michele Villetti (batteria, fx), coadiuvato da Luigi Tresca (sax alto, fx), Nicola Guida (piano, piano el.), Eddy Cicchetti (contrabbasso).

Un repertorio personale in senso estensivo, dove anche original come Maiden Voyage o Blue in Green assumono connotazioni funky, mentre l’improvvisazione è parte importante del DNA di questa formazione al punto che i quattro improvvisano completamente il bis, dimostrando tra l’altro ottimo interplay.

Un quartetto coeso, che trae giovamento dal drive del leader ma anche dal fraseggio accattivante di Tresca, ben coadiuvati da Guida al piano e da Cicchetti al contrabbasso. Atmosfera intrigante (particolarmente bella la scelta di From Gagarin’s Point Of You del sempre troppo poco ricordato Esbjörn Svensson), per un concerto che fa da ponte tra il vecchio ed il nuovo. E non è forse (anche) questo il Jazz?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...