Spaziotempo – racconti dal futuro

Fuori tema rispetto al Jazz, ma questi miei racconti, scritti nel 1998, parlano comunque di me. E dato che un blog è, fondamentalmente, un diario, ritengo che in un diario che possa definirsi tale debbano necessariamente esserci tutti gli aspetti della persona di chi lo scrive. Ed è in questi racconti che trovate il mio gusto per la fantascienza, la curiosità e la speranza di un futuro migliore, la consapevolezza che ogni luce nasconde un’ombra e che anche il progresso tecnologico porta con sé il substrato delle debolezze umane, che fanno parte di noi e sempre ne faranno parte.

Buona lettura!

1) Chat

2)  Curve

3) Universi

4) Resistenza

5) Sfida

6) Stelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

il Jazz ascoltato nei club romani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: